“TO BE GLOBAL ONE MUST FIRST THINK GLOBALLY”

  • top_2.jpg

    Formazione Interculturale

    “Arricchiamoci delle nostre
    reciproche differenze.”
    Paul Valéry
  • top_3.jpg

    Talent Development

    “Il genio senza formazione è
    come argento in miniera.”
    Benjamin Franklin
  • top_1.jpg

    Coaching

    “Creare consapevolezza e responsabilità è l'essenza di un buon coaching.”
    John Whitmore

Il Group Coaching: sviluppare il potenziale di piccoli gruppi in formazione

In Italia il coaching è ormai considerato uno dei metodi più efficaci per favorire il cambiamento all'interno delle organizzazioni e la crescita delle persone.
La diffusione di questa affascinante disciplina è testimoniata anche dalla grande quantità di libri ed articoli pubblicati sull'argomento. 

Ancora poco però è stato scritto sul Group Coaching una metodologia di grosso impatto a metà tra coaching, formazione e facilitazione, particolarmente indicata per piccoli gruppi.

Dal punto di vista metodologico il group coaching è concepibile come un "coaching individuale di gruppo".
Attraverso la creazione di uno spazio sicuro e psicologicamente accogliente il coach sostiene la persona nel traguardare la propria meta lavorando su obiettivi, modalità e tempi strettamente individuali e contando anche sul prezioso contributo di tutti i membri del gruppo. Si tratta dunque di una metodologia di grossa efficacia poiché consente di sfruttare tanto i benefici di una sessione di coaching one to one quanto quelli dell'apprendimento di gruppo.

Formatori, facilitatori, educatori, coach, gestori di risorse umane troveranno in questo volume spunti pratici per ampliare la propria cassetta degli attrezzi con una metodologia altamente efficace in grado di valorizzare il potenziale dell'individuo in modo attivo e piacevole. 

Scritto con un linguaggio semplice e immediato, questo libro intende fornire una guida utile a progettare e condurre una sessione di Group Coaching. 

Un manuale operativo, pragmatico e concreto, destinato a tutti coloro intendano avvicinarsi a una nuova metodologia formativa capace di trasformare l'aula tradizionale in una vera e propria palestra di apprendimento.

 

Leggi alcune delle recensioni:

 

Paolo Pinna (27-02-2015)

Una bella sorpresa ! Quando lo apri il libro si presenta subito agevole e di facile accessibilità. Ma quando lo cominci a leggere scopri il coaching di gruppo con una ricchezza di contenuti e un'ampiezza di strumenti per il formatore  che non ti aspettavi. Insomma proprio una bella sorpresa che l'autrice ci ha regalato. Il bello poi è che ti viene voglia di approfondire ancora.

Deborah Morgagni (26-02-2015)

Un libro snello, concreto e interessante per l'applicazione del coaching ai gruppi mettendo in luce il processo e gli strumenti. Molto utile anche per l'integrazione tra coaching e formazione.

Marina Fabiano (24-02-2015)

Molto interessante. Utile per i coach che desiderano ben comprendere modelli e metodi del Group coaching. Utile anche per i formatori, che possono così aggiungere - o migliorare - una competenza fondamentale della gestione d'aula. Utile per i manager che applicano modalità di coaching ai loro team. Scritto con stile semplice e colloquiale, scorre volentieri. Indispensabile nella libreria del professionista.

Elsa Lettieri (03-12-2014)

Nel mio ultimo viaggio da Sofia a Bologna per vincere la paura di volare, che sempre mi accompagna, ho trovato un ottimo toccasana. Per quasi due ore mi sono immersa nella lettura dell'ultimo libro di Pina Sabatino, "Il Group Coaching", uno strumento finalizzato allo sviluppo del potenziale dei piccoli gruppi di formazione. Una lettura interessante che mi ha aperto un mondo nuovo rispetto a quello che conoscevo della formazione, un'esperienza che mi piacerebbe condividere in aula con Pina e con chi come me è interessato a questi temi. Vi anticipo l'introduzione di Hamilton Wright Mabie - scelta dell'autrice per introdurre il capitolo sulla sessione del coaching: "La domanda che ogni uomo deve porsi non è cosa farebbe se avesse i mezzi, il tempo, le conoscenze e i vantaggi di una educazione, ma che cosa farà con quello che ha". Troppo spesso siamo portati a dire.... se avessi potuto......senza preoccuparsi di mettere a frutto quello che siamo realmente.....per chi usa il SE forse è il momento di rivedere alcune cose!

Carlo Parlato (11-11-2014)

Semplice e a tratti illuminante. Dalle origini del Coaching all'operatività in azienda: professionalità e gestione delle risorse umane. Faccio i miei complimenti all'autrice che, a mio parere, ha messo "l'anima" in questo lavoro. Consigliato.

Continua a leggere le recensioni su IBS

 

ACQUISTA IL LIBRO